Seleziona Lingua:

Regolamento

  • ART. 1
    L'Ospite all'arrivo, deve presentarsi all'Ufficio Accettazione con valido documento di riconoscimento per sé e per ciascun componente del proprio nucleo ai fini delle registrazioni di legge. Alle persone cosi registrate verrà consegnato il camping-pass e verrà fatto indossare un braccialetto identificativo. È fatto obbligo di indossare il braccialetto per tutta la durata del soggiorno. L'accesso e la presenza nel Centro Vacanze di persone non autorizzate comporta: - violazione del Regolamento di Pubblica Sicurezza; - violazione dell'art. 614 C.P. (violazione di domicilio); - violazione dell'art. 633 C.P. (invasioni di terreni ed edifici); - violazione dell'art. 624 C.P. (furto di servizi); - reato di truffa contrattuale.
  • ART. 2
    L’accesso dei visitatori all'interno della struttura è consentito mediante l’utilizzo del supporto RFId (braccialetto) tramite il quale potranno essere abilitati i tornelli presenti nei vari accessi. Le informazioni registrate (gli orari degli accessi, la presenza o meno dell’ospite nella struttura) saranno utilizzate esclusivamente per finalità organizzative e di sicurezza. Tali dati saranno trattati da personale interno, comunicati esclusivamente a soggetti autorizzati, non saranno oggetto di diffusione e saranno cancellati contestualmente al termine del soggiorno. Relativamente ai dati conferiti, potrete esercitare i diritti previsti dall’articolo 7, inviando apposita istanza scritta al Titolare del Trattamento: Centro vacanze Pra'delle Torri S.r.l. con sede in Viale Altanea, 201 - Loc.tà Pra’ Delle Torri
  • ART. 3
    La permanenza minima ed il giorno di arrivo variano in base alla stagionalità e al tipo di soluzione scelta. Per tutti i dettagli, fare riferimento al listino prezzi cartaceo o via web.
  • ART. 4
    L'ingresso degli autoveicoli è concesso solo se il mezzo è stato registrato. L'Ospite è tenuto a controllare l'esattezza delle registrazioni, a segnalare alla Direzione ogni discordanza ed a notificare preventivamente le variazioni, quali il cambio della piazzola, l'arrivo e la partenza di persone. La Direzione è autorizzata a vietare l'ingresso nel Centro Vacanze o a rimuovere i mezzi, all'interno dello stesso, che non risultassero regolarmente registrati addebitando all'Ospite tutte le spese a cui si dovesse andare incontro in caso di rimozione forzata. L'Ospite in caso di introduzione di persone non registrate o clandestine è tenuto a corrispondere, a titolo di penale, un importo pari alla tariffa di soggiorno del periodo, per ciascuna persona, per una permanenza minima di 8 (otto) giorni, salva la insindacabile facoltà della Direzione del Centro Vacanze di risolvere immediatamente il contratto con immediata espulsione dell'Ospite e del suo nucleo.
  • ART. 5
    L’accesso degli autoveicoli è consentito tramite sistemi di controllo ANPR mediante la lettura delle targhe automobilistiche. Le informazioni registrate (gli orari degli accessi, la presenza o meno della vettura nella struttura) saranno utilizzate esclusivamente per finalità organizzative e di sicurezza. Tali dati saranno trattati da personale interno, comunicati esclusivamente a soggetti autorizzati, non saranno oggetto di diffusione e saranno cancellati contestualmente al termine del soggiorno. Relativamente ai dati conferiti, potrete esercitare i diritti previsti dall’articolo 7, inviando apposita istanza scritta al Titolare del Trattamento: Centro vacanze Pra'delle Torri S.r.l. con sede in Viale Altanea, 201 - Loc.tà Pra’ Delle Torri
  • ART. 6
    L'Ospite è edotto del fatto che per ogni piazzola può essere installata una sola roulotte o, alternativamente, un camper o una tenda oltre ad un solo veicolo (auto o moto). Il campeggio si divide in piazzole Standard, Maxi e in settori su prenotazione e non. Il numero massimo di persone consentite per ogni piazzola è consultabile nel listino prezzi. In entrambe le ipotesi è consentita l'eventuale installazione di una tendina "accessoria", di piccole dimensioni (canadese, igloo, ecc.). In pineta, per ogni tenda installata, verrà addebitata la tariffa della piazzola pineta. In caso di prenotazione l'eventuale richiesta di cambio di piazzola (da settore prenotabile a settore non prenotabile) comporterà la perdita della caparra.
  • ART. 7
    La piazzola può essere scelta dall'Ospite, tenendo conto delle indicazioni del personale. Le piazzole a prenotazione possono essere occupate solo previa autorizzazione della Direzione. Non si effettuano cambi piazzola se non per motivi rilevanti a giudizio della Direzione. Tutte le attrezzature, ivi compresi i veicoli, devono essere ordinatamente sistemate entro i confini della piazzola per il Campeggio e negli appositi parcheggi numerati per il Villaggio. È assolutamente vietato parcheggiare qualsiasi autoveicolo sulle strade di transito e occupare anche temporaneamente le altre piazzole, seppure libere, pena l'addebito del corrispettivo per la piazzola occupata.
  • ART. 8
    Qualora la partenza non avvenga entro il prescritto termine giornaliero, I'Ospite, previa autorizzazione della Direzione, per poter rimanere anche la giornata, sarà tenuto a pagare il soggiorno anche del giorno della partenza.
  • ART. 9
    La Direzione si riserva la facoltà di consentire l'entrata di visitatori ed ospiti giornalieri con permesso gratuito di breve durata, compatibilmente con le esigenze organizzative del Centro Vacanze, qualora il visitatore/ospite prolungasse la sua visita è tenuto a pagare la tariffa come da listino prezzi. L'Ospite del Centro Vacanze è tenuto ad accertarsi che i propri visitatori siano in possesso di autorizzazione della Direzione ed è responsabile del loro comportamento all'interno del Centro. L'uscita massima consentita per i visitatori giornalieri è per le ore 23.00, un'eventuale pernottamento deve essere dichiarato entro e non oltre le 23.00, ed è soggetto a registrazione e pagamento come da listino prezzi. Ai visitatori è proibita l'entrata con l'autovettura.
  • ART. 10
    I cani non sono ammessi nel Centro Vacanze, eccezion fatta solo per i casi previsti dall'articolo unico della Legge N. 37 del 12.02.1974 e della Legge N. 376 del 25.08.1988 in tema di cani per accompagnamento dei non vedenti.
  • ART. 11
    A qualunque ora devono essere evitati comportamenti, attività, giochi e l'uso di apparecchiature che provochino disturbo agli Ospiti del Centro. In particolare durante le ore di silenzio (23.00-07.00 / 13.00-15.00) non sono consentiti: eliminato il discorso degli arrivi l'entrata, l'uscita e la circolazione di veicoli a motore (solo per il Campeggio); l'uso di impianti e attrezzature sportive e di svago; il montaggio e smontaggio di tende. Quanti rientrassero in Campeggio dopo le ore 23.00 dovranno lasciare l'auto e/o motoveicolo nel parcheggio esterno all'ingresso fino al mattino.
  • ART. 12
    Per il quieto vivere e la sicurezza di tutti l'automobile va usata il meno possibile ed in ogni caso la velocità non deve essere superiore a 10 km/h, mentre per la moto l'andatura deve essere a passo d'uomo.
  • ART. 13
    Gli adulti sono responsabili del comportamento dei propri figli, la cui vivacità, educazione e necessità non possono andare a discapito della quiete, sicurezza ed igiene degli altri Ospiti. Inoltre, i più piccoli devono essere sempre accompagnati da una persona adulta ai servizi igienici ed essere sorvegliati durante il bagno in mare e in piscina e durante l'utilizzo delle attrezzature di svago. L'Ospite si impegna al risarcimento dei danni causati dai minori anche nei confronti dei terzi.
  • ART. 14
    È vietato -gettare rifiuti fuori dagli appositi contenitori; -scavare nel terreno buche o canaletti; -accendere fuochi (ad esclusione di quelli delle apparecchiature di cottura) all’interno delle unità abitative; -utilizzare barbecue alimentati a legna e/o carbonella a ridosso delle unità abitative; gli stessi non devono costituire disturbo e pericolo; -parcheggiare auto a ridosso delle unità abitative in modo da impedire il passaggio delle persone fra le unità stesse; -compiere operazioni di travaso di recipienti portatili di GPL, o dagli stessi a serbatoi di vetture alimentate a GPL; -danneggiare la vegetazione; -versare sul terreno oli, carburanti, liquidi bollenti, salati o di rifiuto; -lavare auto o altri mezzi sul campo; il Campeggio dispone di apposita piazzola il cui uso è gratuito; -lavare stoviglie e biancheria fuori dagli appositi lavelli; -lavare o lavarsi alle fontanelle sul campo; -sprecare od usare impropriamente l'acqua; -stendere o fare recinzioni, legare od ancorare alcunché alle piante, tirare corde ad altezza d'uomo ed installare quant'altro possa costituire potenziale pericolo ed essere di intralcio al libero passaggio; -usare stufette, fornelli elettrici, scalda acqua ecc., ovvero apparecchiature elettriche con carichi importanti. La fornitura di corrente elettrica nelle piazzole è limitata. Impianti a norma CEE. Si prescrive che: -tutti i dispositivi di cottura (griglie/fornelli) devono essere tenuti ad opportuna distanza dai teli delle tende e non devono costituire disturbo o pericolo; -le aree comprese tra le tende siano tenute pulite, in ordine e non utilizzate come aree deposito di materiale combustibile o infiammabile; -i recipienti portatili di GPL devono essere installati in posizione verticale fuori terra, con la valvola in alto, protetti da possibili urti accidentali e dai raggi solari, con valvola di intercettazione facilmente accessibile; -il collegamento tra i recipienti portatili di GPL, il riduttore di pressione e l’apparecchio utilizzatore, deve essere realizzato mediante idonea tubazione, in conformità alla regola dell’arte;
  • ART. 15
    I mezzi mobili di pernottamento possono dotarsi di apposite coperture supplementari purché le stesse siano esclusivamente appoggiate sul tetto del mezzo e non sporgano dalla sagoma del mezzo stesso.
  • ART. 16
    Gli oggetti rinvenuti nell'ambito del Centro Vacanze devono essere consegnati all'Ufficio Informazioni per gli adempimenti prescritti dalla legge.
  • ART. 17
    L'uso delle attrezzature sportive e di svago avviene a rischio e pericolo dell'utente inoltre, la Direzione non risponde delle perdite, deterioramenti e furti subiti nell'ambito del Centro Vacanze. L'Ospite prende atto che presso l'Ufficio Cassa esiste un servizio per la custodia di valori. Salvo la copertura dei rischi per responsabilità civile verso terzi, copia della cui polizza di assicurazione, è depositata presso gli Uffici del Centro Vacanze, l'amministrazione non risponde per danni che possono derivare da: temporali, grandinate ed ogni altro evento naturale, casi fortuiti, incendio, furto, ecc. L'Ospite assicurato in proprio si impegna a non cedere, in caso di sinistro, i propri diritti e l'azione di rivalsa alla propria compagnia o a terzi contro il Centro Vacanze.
  • ART. 18
    L'uso delle piscine è gratuito e strettamente riservato ai clienti del Centro Vacanze. L'utilizzo delle corsie di nuoto è a pagamento ed è concesso solo su prenotazione. Gli orari di apertura e chiusura delle piscine potranno variare a discrezione della Direzione in caso di avverse condizioni atmosferiche. Il Parco Acquatico e la Spiaggia hanno regolamenti propri, visionabili ad ogni cancello di accesso.
  • ART. 19
    Ogni malattia infettiva dovrà essere denunciata immediatamente alla Direzione o al medico del Centro Vacanze. A discrezione del medico presente presso il Centro Vacanze, la Direzione si riserverà di decidere in merito all'accettazione o all'allontanamento dell'ospite e del Suo nucleo familiare.
  • ART. 20
    La permanenza presso il nostro Centro Vacanze per i minori di 18 anni è consentita solo in presenza di un maggiorenne che se ne assuma tutte le responsabilità.
  • ART. 21
    L'Ospite dichiara di essere stato edotto dell'Ordinanza di Capitaneria di Porto che regola i comportamenti sulla spiaggia. Prende conseguentemente atto dei divieti circa il bagnarsi con il mare agitato, durante i temporali, di notte, nei corridoi d'uscita delle barche a vela e windsurf, comunque, quando sono issate le bandiere rosse.
  • ART. 22
    L'Ospite è edotto che nell'ambito del Centro Vacanze viene assicurato un servizio di vigilanza espletato da personale riconoscibile. Tale personale dovrà assicurare il rispetto delle disposizioni regolamentari qui contenute. L'Ospite si impegna a favorire detta attività di vigilanza e controllo, mettendosi in qualsiasi momento a disposizione del personale di vigilanza, fornendo, se richieste, le proprie generalità ed autorizzando l'accesso ai veicoli o agli alloggiamenti.
  • ART. 23
    L'Ospite prende atto del divieto di svolgimento di qualsiasi attività commerciale, professionale ed artigianale nell'ambito del Centro Vacanze.
  • ART. 24
    Il pagamento del soggiorno deve essere effettuato entro 3 giorni dalla data di arrivo, fatta eccezione per le piazzole nei settori non prenotabili, per le quali dovrà essere effettuato entro il giorno precedente a quello di partenza. Per gli ospiti del campeggio, l'eventuale partenza differita e pernottamento non presso il nostro Centro Vacanze di un membro del gruppo, va segnalata e saldata entro le ore 12.00 del giorno stesso presso il nostro ufficio cassa. Per gli ospiti degli alloggi va segnalata presso uno dei nostri uffici (reception Hotel e ufficio accettazione). Ogni rientro con pernottamento è soggetto a nuovo check-in. Per le partenze anticipate di soggiorni con prenotazione, è richiesto comunque il pagamento dell'intero periodo prenotato. Il Comune di Caorle, con Delibera n. 39 del 22 febbraio 2013, ha introdotto la Tassa di Soggiorno, imposta obbligatoria a carico dei soggetti non residenti, che dovrà essere saldata dagli ospiti direttamente all'arrivo.

    ART. 25
    L’Ospite autorizza espressamente l’uso gratuito a fini informativi e pubblicitari del Centro Vacanze, di fotografie o video nei quali siano raffigurati e/o ripresi, oltre il contraente sottoscrittore, gli Ospiti ed i loro famigliari, compresi i minori sui quali esercitano la potestà genitoriale, rinunciando espressamente ad ogni pretesa d’indennizzo o di carattere risarcitorio. Il personale addetto alle foto/riprese è individuabile da apposita casacca. Nell’eventualità che l’Ospite non voglia essere ripreso, deve segnalarlo tempestivamente al personale operativo.

    ART. 26
    In caso di mancato pagamento di corrispettivo pattuito e, comunque dovuto, l'Ospite autorizza il Centro Vacanze ad emettere a suo carico tratta a vista con spese. I pagamenti dilazionati producono interessi nella misura del 10% in più del tasso ufficiale di sconto con un minimo del 18% annuo. L'Ospite riconosce al Centro Vacanze la facoltà di ritenere le cose di sua proprietà finché non fosse soddisfatto del suo credito, riconoscendo altresì l'applicabilità di quanto prescritto dall'art. 2756 C.C., 3° comma.

    ART. 27
    Per qualsiasi controversia viene fissato quale Foro territorialmente competente quello di Venezia e l'Ospite rinuncia espressamente alla competenza di qualunque diversa Autorità Giudiziaria.


    ACCESSO AL CENTRO VACANZE
    L’accesso al Centro Vacanze è consentito solamente nel pieno rispetto e accettazione del nostro regolamento.

    Ultima revisione 07.2016  




    Politica del Centro Vacanze per la Sicurezza

    Il Centro Vacanze & Golf Pra’ delle Torri, immerso nella natura e nel verde nel litorale veneziano tra Caorle e Duna Verde, è un complesso turistico attrezzato per offrire agli ospiti, secondo le diverse esigenze, le migliori soluzioni di soggiorno in camping o unità abitative di diversa tipologia, Hotel e Aparthotel, parco acquatico con piscine e giochi d'acqua, un campo da golf a 18 buche ed altri svariati servizi. A tutela del contesto naturale in cui è inserito e della salute e sicurezza nel luogo di lavoro la Direzione del Centro Vacanze & Golf Pra’ delle Torri ha deciso di attuare un Sistema di Gestione per la Sicurezza in conformità alla norma OHSAS 18001.

    La nostra politica aziendale è finalizzata al raggiungimento dei seguenti obiettivi:
    • Conquistare sempre più consenso sul mercato turistico nazionale ed europeo.
    • Ampliare le strutture, migliorando i servizi e introducendo tecnologie sempre più innovative.
    • Prestare attenzione all’ambiente, riducendo le emissioni ed i consumi.
    • Formare i nostri dipendenti in un ambiente di lavoro sano e sicuro, mettendo a loro disposizione le strutture e le attrezzature più idonee.
    • Mantenere al massimo livello di efficienza tecnica e operativa le strutture e gli impianti.
    • Definire obiettivi e programmi di miglioramento continuo tenendo conto delle esigenze e del ruolo di Collaboratori e Clienti, delle aspettative degli Ospiti e della collettività, dei cambiamenti legislativi, delle evoluzioni della tecnologia e del contesto economico.

    Per raggiungere questi importanti obiettivi, la Direzione si adopera affinché l’organizzazione e quanti lavorano per suo conto agiscano per:
    • Diffondere a livello aziendale ed extra aziendale, anche con la diffusione del presente documento, una filosofia di qualità dei servizi offerti, di tutela dell’ambiente e garanzia della sicurezza, affinché sia compresa l’importanza di gestire tali aspetti come parte integrante delle proprie attività; Utilizzare la migliore tecnologia possibile al fine di ottimizzare le risorse umane e le prestazioni aziendali. Coinvolgere in modo attivo i gestori dei servizi verso gli aspetti di sicurezza sul luogo di lavoro.

    Tutto il personale, ciascuno nell’ambito delle proprie responsabilità, deve impegnarsi a:
    • Perseguire gli obiettivi specifici assegnati dalla direzione, orientati al miglioramento continuo dell’erogazione del servizio, delle performance di sicurezza al fine di assicurare completa soddisfazione degli Ospiti.
    • Operare nel rispetto della legislazione, dei regolamenti vigenti e dei requisiti volontari sottoscritti legati alla gestione della sicurezza, imponendosi traguardi sempre più ambiziosi per rendere effettivo il miglioramento continuo delle proprie prestazioni.
    • Prevenire gli infortuni e i danni alla salute dei lavoratori ricordando che la salvaguardia dell’integrità del contesto naturale, delle condizioni originarie del territorio e della salute umana sono parte essenziale dei nostri valori.
    • Facilitare il processo d’informazione anche verso gli Ospiti con un approccio improntato all’entusiasmo, alla cordialità e allo spirito di collaborazione ed iniziativa.

    Caorle (VE), 16 giugno 2016
    Il Presidente
    La Direzione
    Il Direttore

    Copia del presente documento è esposta in tutti i luoghi frequentati dai lavoratori, dai gestori interni e dagli ospiti per una capillare diffusione.
    La Politica è inoltre diffusa all’esterno tramite il sito internet della società.

Newsletter

Vuoi rimanere in contatto con noi ed essere aggiornato sulle novità e le offerte? Iscriviti alla nostra newsletter e alla lista di tuo interesse!

Inserimento in corso...

Recensioni

Leggi cosa dicono di noi i nostri ospiti e crea una tua recensione, sarà utile per noi e per tutti coloro che ancora non ci conoscono.

Virtual Tour

Scopri da casa ogni angolo del Centro Vacanze Pra' delle Torri con il Virtual Tour.

Meteo

Che tempo c'è al Pra' delle Torri?

23.05.2017
24.05.2017
25.05.2017
26.05.2017
27.05.2017
28.05.2017
29.05.2017

Foto degli Ospiti

#pradelletorri

Cani non ammessi salvo casi previsti per legge.

Centro Vacanze Pra' delle Torri - P.IVA 02922950270 C.F. 03141560262 - Registro Imprese VE n. 03141560262 - R.E.A. 247462 - Cap. Soc. € 3.120.000,00 Creatiweb 2014